CERTIFICATO DI DESTINAZIONE URBANISTICA

Per scaricare lo stampato del certificato si può utilizzare il seguente modello:  

 ALL_F_richiesta_stampato_certificato_dest_urbanistica_ROCCAFORZATA

 

Il certificato consiste in una dichiarazione firmata dal Responsabile del Servizio Assetto del Territorio, che attesta le destinazioni di piano stabilite dal PUG vigente e da eventuali varianti adottate relativamente ad un'area.

Su espressa richiesta, il certificato di destinazione urbanistica viene riferito anche a date pregresse (certificato storico), in tal caso va barrata l’apposita casella.

CHI LO RICHIEDE: Solitamente viene richiesto da una persona fisica o giuridica per le aree interessate, al fine di allegare il certificato ad atti di compravendita, successioni, stime, ecc.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE:  per la richiesta è necessario presentare domanda compilata in bollo, scaricabile dal Link a fine pagina, alla quale deve essere allegata 1 copia dell'estratto di mappa del catasto terreni (per ottenerlo è necessario rivolgersi all’ Agenzia del Territorio di Taranto, con sede in Via Pupino n. 92).

La documentazione va presentata presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Roccaforzata.
In alternativa, le richieste di certificato di destinazione urbanistica, che normalmente vengono presentate in forma cartacea, possono essere inviate in forma telematica al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

COSTI

  • Una marca da bollo da euro 16,00 da apporre alla richiesta, salvo i casi di esenzione previsti dalla Legge.
  • Al ritiro il richiedente deve essere consegnata una marca da bollo da € 16,00 (comunque una ogni  quattro pagine), Al ritiro il richiedente deve essere consegnata una marca da bollo da € 16,00 
  • Versamento dei Diritti di Segreteria  per l’importo di €. 50,00 (Tariffa ai sensi della delibera di G.C. n. 08 del 07/02/2017 esecutiva) su C/C postale n. 12326740 e intestato a Comune di Roccaforzata (TA)– Servizio Tesoreria oppure bonifico bancario (codice IBAN del Comune di Roccaforzata (TA) IT23 S010 1004 1971 0000 0460 107)  causale “diritti di segreteria Cert. Dest. Urb.” 

MODALITÀ DI RITIRO   Il certificato può essere ritirato dopo massimo 30 giorni lavorativi dalla data di presentazione della domanda, presso l’Ufficio Urbanistica del Servizio Assetto del Territorio, con il seguente orario: martedì e giovedì dalle 9:00 alle 13:00.

VALIDITÀ : Il certificato conserva la validità per un anno dalla data di rilascio, se non sono intervenute modificazioni degli strumenti urbanistici.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO: 

 

  •  G.C. n. 08 del 07/02/2017 esecutiva
  • D.P.R. n.380 del 6 giugno 2001 e successive modifiche "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia.
  • L.R. n.47, art.18, del 28 febbraio 1985"Norme in materia di controllo dell'attività urbanistico-edilizia, sanzioni, recupero e sanatoria delle opere edilizie".
  • D.P.R. n.642 del 26 ottobre 1972 e successive modifiche "Disciplina dell'imposta di bollo".

A CHI RIVOLGERSI: Geom. Nicola SALAMINO tel. 0995929243 fax 0995916940

 

Come fare per pagare l'imposta di bollo per la presentazione di istanze telematiche?

Qualora per la presentazione di un’istanza sia richiesto il pagamento dell’imposta di bollo, l’importo relativo deve essere versato utilizzando il modulo F23 dell’Agenzia delle Entrate.

Una volta compilato il modello, l’importo dovuto può essere versato presso gli sportelli delle banche, di Poste Italiane S.p.A. oppure degli agenti della riscossione.

Per la compilazione del modulo F23 l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione un programma che esegue semplici controlli formali sui dati inseriti evitando errori nella procedura di versamento. 
Nella compilazione del modulo F23 occorre attenersi alle seguenti istruzioni:

indicazione dei dati del versamento: compilare i quadri con le seguenti informazioni:

indicazione dei dati anagrafici: compilare con i dati relativi alla banca o all’ufficio postale presso il quale si intende eseguire il pagamento e con i dati dell’impresa.

indicazione dei codici fiscali: inserire il codice fiscale del richiedente e, eventualmente, del legale rappresentante se soggetto giuridico.

scelta del tipo di pagamento da effettuare: selezionare la voce “Altri casi ”.

Ufficio o ente: TUY ( Agenzia delle Entrate-Direzione Provinciale di TARANTO-Ufficio Territoriale TARANTO) 

Estremi dell'atto o del documento:

  • Anno: inserire l’anno corrente
  • Numero: inserire il numero di protocollo che verrà attribuito alla richiesta (Il numero sarà comunicato alla stesa PEC della richiesta)

Tributi:

  • Codice tributo456T
  • Importo: inserire l’importo relativo all’imposta di bollo dovuta per la specifica istanza.

La scansione della ricevuta di pagamento deve essere formalmente trasmessa mezzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ultimo aggiornamento:05/12/2017